La manipolazione della relazione Kennedy Centro dei diritti umani per fini politici (Lahcen Mahraoui, membro del Corcas)

La manipolazione della relazione Kennedy Centro dei diritti umani per fini politici (Lahcen Mahraoui, membro del Corcas) 18/09/2012
Il partenariato tra il centro Kennedy e gli attivisti del Polisario e fra loro Aminatou Haider, è sostenuto dall’Algeria
Il portavoce ”dell’Assemblea delle tribù sahrawi marocchini in Europa”(ATSME), Lahcen Mahraoui ,membro del Corcas, ha denunciato la natura’non-obiettiva, sbilanciata e distorta’della relazione preliminare di Robert f. Kennedy Centro per la giustizia e i diritti umani sulla situazione dei diritti dell’uomo nel Sahara per il fatto che occulta le gravi violazioni nei campi di Tindouf.

In una lettera aperta a Kerry Kennedy, Presidente del centro, pubblicato martedì a Parigi, il giovane ricercatore saharawi sottolinea che questa missione di osservazione che sosteneva di essere neutra e oggettiva, ‘ha completamente perso’ l’obiettivo dichiarato ed è un’operazione di ‘manipolazione dei diritti umani per fini politici’.  Mahrawi ha concluso basandosi sui documenti che sono stati sottoposti ad esame (dati e le dichiarazioni del centro ed i suoi responsabili dal 2008), che la missione mira a ‘servire un’ agenda politica in collaborazione con l’Algeria e il fronte Polisario ed Aminato Haidar ,il suo unico motivo è l’impiego del dossier dei diritti umani per offuscare l’immagine del Marocco, a cui la comunità internazionale riconosce il suo indiscutibile progresso raggiunto in questo registro.

Mahrawi ha presentato in questa lettera aperta sulla base anche dei film video e dichiarazioni conclusive prove sull’esistenza di «un partenariato» (che è un termine usato dall’ufficiale legale principale di questo centro Boatia Stevens) stabilito da Kennedy Centro con Aminatou Haidar dal 2008.   Ha scritto per il presidente Kennedy dicendo che ‘questo passo compiuto dal vostro centro non è oggettivo ricordando lei della complicità ‘ ‘ in particolare con il suo alleato in questo caso Susan Cholte  presidente del (difesa Forum Foundation) che aveva supervisionato il premio per Haidar nel 2009 negli Stati Uniti alla presenza dell’ambasciatore d’Algeria, che lo ha ringraziato calorosamente come ospite d’onore al loro fianco in questa cerimonia a cui hanno partecipato rappresentanti del Polisario.

Mahrawi ha sottolineato l’accolienza speciale ricevuto da Haidar dato da parte di Kennedy durante la sua visita nel mese di agosto alla città di Laayoune il che ‘mostra chiaramente la sinergia tra il Kennedy Centro e Haidar e che rivela l’impiego dei diritti umani per raggiungere gli obiettivi politici più nascosti.
E l’Assemblea delle tribù sahrawi marocchini in Europa’ ha espresso il suo indignamento  ‘dal palese pregiudizio’ che è apparente attraverso il feedback e le parole usate dal Kennedy Centro e di suo presidente che sono ben lunghi dall’essere una misione neutra ed onesta ‘. Mahrawi ha parlato  in dettaglio delle azioni di Kennedy  nel sahara marocchino , dove si è stabilita da Haider per incontrarsi con i rappresentanti delle associazioni e gli individui che sono solo a favore del Polisario .Ha protestato che il Presidente del Centro Americano non aveva incontrato dissidenti ed altre vittime del fronte Polisario nei campi di Tindouf.

In queste condizioni, come pretendere alla neutralità quando Kerry Kennedy dichiara a Tindouf che ”ha incaricato” la stessa Aminatou Haidar di raccogliere le prove delle donne che hanno secondo le informazioni subito violazioni di diritti dell’uomo in Marocco mentre questa stessa persona ”sostenuta generosamente” dal centro ”occulta la situazione allarmante delle nostre popolazioni sahrawi a Tindouf, sostenendo anche coloro che fanno durare questa situazione”.

Rimprovera anche a questa missione di non avere soffiato parola in Algeria, né delle estorsioni, né del soffocamento delle voci contestatarie che sono state allontanate su ordine di Mohamed Abdelaziz verso destinazioni sconosciute .

Si ricorda che ”numerosi contestatori ed oppositori a Mohamed Abdelaziz” avevano speranza di incontrare la delegazione ed hanno sfidato ai divieti ed il calore ”per potere dare l’allarme e sensibilizzare alla vostra delegazione sul loro calvario e sulle violazioni dei diritti dell’uomo di cui sono vittime da parte della direzione del Polisario”.

Citano così i membri di famiglie di prigionieri politici che stagnano nei carceri del Polisario, dei giornalisti recentemente allontanati dei loro posti, in particolare Karama Ould Dich, ”un dissidente notorio, che minacciava di consegnarvi una documentazione che compromette che mette in causa i rapporti d’affari punibili di alcuni responsabili del Polisario”.

In conclusione, la delegazione ”non ha colto o voluto cogliere l’occasione che gli è stata offerta di dare prova di neutralità e d’obiettività che riguarda la realtà dei diritti dell’uomo nelle province sahariane del Marocco e nei campi di Tindouf in Algeria”.

E di fatto, il centro Kennedy si è fatto il complice ”di una manipolazione dei diritti umani a fini politici” che l’Associazione delle tribù sahrawi Marocchine in Europa ”denuncia vigorosamente”, scrive ancora il suo portavoce.


Il video mostra che Kerry Kennedy del centro Robert F. Kennedy diffende e lode Aminatou Haidar

Fonti:

Il portale politico del Sahara occidentale:

 www.corcas.com

 Il portale del Sahara occidentale:

www.sahara-online.net

 Il portale della cultura hassani:

www.sahara-culture.com

Il portale dello sviluppo economico nelle regione del sahara occidentale:

www.sahara-developpement.com

Il portale dello sviluppo sociale nelle regione del sahara occidentale:

www.sahara-social.com

Il portale delle città del sahara occidentale:

www.sahara-villes.com

 

About these ads
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...